La storia

L’AVULSS Mondolfo nasce nel 1991 quando l’indimenticata e indimenticabile Patrizia Gordini, che lavorava a contatto col pubblico, resasi conto del disagio e della solitudine di molti cittadini contattava insieme al marito Riccardo, un gruppo di amici per fondare a Mondolfo una associazione di volontariato che operasse nel sociale.

Fu così avviato il primo corso base per volontari e il nucleo Avulss di Mondolfo.

Ai volontari fondatori, nel corso del tempo, si sono unite altre persone, ciascuna delle quali ha apportato nuovo entusiasmo e nuove idee.
In questi anni, animati da spirito cristiano e sotto la guida spirituale di Don Aldemiro Giuliani, abbiamo prestato il nostro aiuto gratuito e organizzato nelle famiglie mondolfesi e delle zone limitrofe, dove erano presenti situazioni di sofferenza, disagio e solitudine.

La cittadinanza mondolfese ci ha sempre sostenuto con affetto e stima, dimostrando generosità per le nostre iniziative benefiche.

Si sono succeduti negli anni i presidenti Luciano Vegliò, Dario Bellagamba, Piera Sbordoni, Ferdinando Carnaroli, Marta Sora, Anna Gaggia che hanno guidato l’associazione con competenza e dedizione.

Attualmente l’Avulss è composta da 49 volontari e opera nel seguenti settori:

  • Casa residenziale per anziani
  • aiuto a famiglie con realtà di disagio psico-fisico
  • contatti quotidiani telefonici con anziani soli in casa
  • raccolta e distribuzione di vestiario
  • sostegno scolastico per bambini in difficoltà.